Torna alla manifestazione Logo manifestazione
ARENA Online & in presenza

L'ARENA DI FORUM PA [AR.03]

15 Giugno dalle 09:00 alle 14:00

Auditorium – Sala ROSSA

Indirizzo copiato negli appunti

Programma dei lavori

  • 09:00
    09:30

    Un caffè con…[AR.03_CF.02]

    La rubrica mattutina di apertura del palinsesto di FORUM PA, quest’anno dedicata ai libri dedicati a storie e protagonisti dell’innovazione della PA. Davanti a un buon caffè, le interviste con gli autori per approfondire i temi caldi dell’amministrazione PA del futuro. In questa seconda puntata, focus sulla valorizzazione delle persone della PA.

    •  Michele Bertola
      Michele Bertola

      Direttore Generale del Comune di Bergamo e Presidente ANDIGEL

      MICHELE BERTOLA (1961) laureato in scienze politiche, ho cominciato a lavorare presso il Comune di Monza nel 1986 come animatore culturale in un quartiere “disagiato” in progetti rivolti ai giovani a rischio di devianza. Questa esperienza mi ha aiutato a ricordare la dimensione primaria del servizio alle persone nell’attività della pubblica amministrazione.

      Dopo altre esperienze da funzionario e dirigente di diversi Comuni nel 1998 sono stato nominato Direttore generale del Comune di Cinisello Balsamo (75.000 abitanti). Nel gennaio 2002 ho ricevuto l’incarico di Direttore generale del Comune di Cesena (95.000 abitanti). Da ottobre 2007 sono stato Direttore generale del Comune di Legnano (57.000 abitanti) e da giugno 2009 Direttore generale del comune di Imola (70.000 abitanti).

      Da luglio 2014 sono Direttore Generale del comune di Bergamo. Sono presidente associazione dei Direttori generali degli enti locali (ANDIGEL). Autore del libro “Persone fuori dal comune” (Rubbettino 2022) e del volume “Il direttore generale innovatore negli enti locali” (CEL 2006), ho collaborato con il progetto Cantieri del Dipartimento della Funzione Pubblica e ho fornito contributi in diversi dei manuali prodotti e in altre pubblicazioni e riviste di settore.

      Ho diretto dal 2004 al 2008 la “Rivista dell’Istruzione – scuola e enti locali” bimestrale della Maggioli Editore.

      Sono stato componente del Comitato scientifico di Legautonomie, della Rivista RU- Risorse Umane ed. Maggioli e dell’Associazione per la Trasparenza e Monitoraggio nelle Amministrazioni Pubbliche (ASTMAP). Sono componente della struttura di supporto al comitato di settore di ANCI e del comitato di esperti de “La Rivista Italiana di Public Management – Studi e Proposte per Innovare la Pubblica Amministrazione edita da Studiare Sviluppo S.r.l. – Socio Unico: Ministero dell’Economia e delle Finanze.

      Ho collaborato alla progettazione e contribuisco alla realizzazione di diversi Master in City Management ed in iniziative di formazione di giovani amministratori locali.

    •  Annalisa Gramigna
      Annalisa Gramigna

      Fondazione IFEL

      Esperto in materia di politiche di innovazione sociale e sviluppo territoriale, ha maturato competenze specifiche in tema qualità dei servizi, processi partecipati, investimenti ad impatto sociale e comunicazione pubblica. Per IFEL ha curato il coordinamento tecnico e/o il management di diversi progetti di assistenza tecnica ai Comuni, da ultimo Valore Comune per la sperimentazione di nuovi modelli di welfare locale. E’ autrice di diverse pubblicazioni delle collane di IFEL.

    •  Alessandra Migliozzi
      Alessandra Migliozzi

      Responsabile ufficio stampa Ministero dell'Istruzione

      Media relations, social media, conferenze stampa, organizzazione della rassegna e del monitoraggio dei media, comunicati ed eventi sono il mio pane quotidiano al Ministero dell’Istruzione. Ho sempre scritto di cronaca, politica e di scuola. Ho lavorato per Il Messaggero, l’Agenzia di Stampa DIRE, Italia Oggi, Il Foglio. La comunicazione pubblica è una grande passione. Per questo, insieme ad alcuni colleghi, ho fondato #PaSocial, un’associazione che promuove buone pratiche di comunicazione nella PA attraverso l’uso dei social. Info qui: www.pasocial.info.

  • 09:30
    10:00

    Keynote speech | Digitale, dati e nuove competenze: la diplomazia del futuro è on-life[AR.03_KS.03]

    Gli sconvolgimenti degli ultimi due anni hanno ridato centralità al ruolo della diplomazia, specialmente quella economica, che ha riscoperto il suo potenziale creativo di valore pubblico. Marco Alberti, diplomatico di carriera, ci racconta la visione di un alto funzionario pubblico alle prese con un mondo economico e sociale sempre più interconnesso.

    •  Marco Alberti
      Marco Alberti

      Ambasciatore d’Italia in Kazakistan

      Marco Alberti nasce a Bukavu, Zaire, il 25 maggio 1972 e consegue la laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Bologna nel 1996.

      Entra in carriera diplomatica nel 2000 e presta servizio come Vice Capo Segreteria del Sottosegretario di Stato. Nel 2003 parte per la sua prima missione all’estero presso l’Ambasciata d’Italia a Buenos Aires, Argentina, in qualità di Vicario dell’Ufficio Politico e Capo dell’Ufficio Stampa e Comunicazione, per poi assumere le funzioni di Console Aggiunto a New York, Stati Uniti d’America, nel 2008. Nel 2011 torna alla Farnesina presso il Servizio Stampa e Comunicazione Istituzionale, dove rimane fino all’anno successivo, quando inizia a prestare servizio presso ENEL S.p.A come Responsabile Affari Istituzionali Internazionali, svolgendo azioni di supporto all’internazionalizzazione dell’azienda estese ad oltre 30 Paesi nel mondo e coordinando i rapporti con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e le altre istituzioni. Da sempre focalizzato sui temi dell’innovazione e del rapporto pubblico-privato, ha partecipato a numerosi negoziati di natura multi-stakeholder, anche in qualità di Sherpa ENEL nella Task Force Energy & Resource Efficiency del B20.

      Ha inoltre svolto incarichi di docenza presso varie università italiane in materia di studi strategici, diplomazia economica e digital diplomacy. Dal 1° settembre 2021 è Ambasciatore d’Italia a Nur-Sultan, Kazakhstan, con accreditamento secondario in Kyrgyzstan. Nel 2013 è stato nominato Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica. Sposato, è padre di tre figli.

  • 10:00
    11:30

    Scenario | Il PNRR per una PA verde e sostenibile: efficientamento energetico degli edifici pubblici, energy management nella PA e green public procurement[AR.03_SC.04]

    Le politiche per rendere le amministrazioni pubbliche più sostenibili dal punto di vista ecologico, diminuendo la loro impronta ambientale, riducendo le emissioni climalteranti, favorendo una domanda verde, gestendo efficientemente il consumo energetico degli edifici e delle strutture.

    • Modera
    •  Maria Ludovica Agrò
      Maria Ludovica Agrò

      Responsabile scientifico FPA per l’attuazione del PNRR

      Nata a Roma il 26.3.1954. E’ sposata, ha tre figli.

      Laureata con lode in Scienze politiche con indirizzo politico-economico-internazionale all’Università La Sapienza di Roma, si è specializzata in “Studi europei” e in “Soluzione dei conflitti giuridici internazionali”

      Co-presidente del gruppo MENA-OCSE per la politica delle PMI e lo sviluppo dell’imprenditorialità e del capitale umano (dal 2010)

      Membro Advisory board Osservatorio Space Economy Politecnico di Milano (dal 2020)

      Consigliere ministeriale per l’attuazione delle Zone Economiche Speciali – Ministero Infrastrutture e mobilità sostenibili (dal 2021)

      Fellow della Fondazione Universitaria (Economia)Tor Vergata (dal 2021);

      Membro della Fondazione Centesimus annus pro Pontefice (dal 2021)

      Membro del Comitato Scientifico degli Stati Generali delle donne (dal 2018);

      Esperta designata da Unioncamere per l’imprenditoria femminile presso il Comitato Economico e Sociale Europeo – EESC (2022)

      É entrata nel 1980 per concorso nella PA come Capo Ufficio statistica al MICA, ed ha nel corso della sua carriera ricoperto i seguenti ruoli:

      Direttore Generale dell’Agenzia per la coesione territoriale (dicembre 2014- agosto 2018)

      Direttore Generale della Politica Industriale, Competitività e Piccole e Medie Imprese (agosto 2013 – dicembre 2014)

      Direttore Generale Politica Regionale Unitaria Comunitaria –Dipartimento Sviluppo e Coesione (febbraio 2012- agosto 2013)

      Direttore Generale dell’Ufficio degli Affari Generali e delle Risorse MiSE (dicembre 2011-febbraio 2012)

      Direttore Generale della Proprietà Industriale -Ufficio Italiano Brevetti e Marchi -Ministero dello Sviluppo Economico (gennaio 2008 – gennaio 2009)

      Direttore dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi – Ministero delle Attività produttive (giugno 2002 – dicembre 2007)

      É per FPA Responsabile scientifico per l’attuazione del PNRR.

    • Intervengono
    •  Cristian Acquistapace
      Cristian Acquistapace

      Amministratore Delegato Renovit

      Test bio

    •  Carlo Bassanini
      Carlo Bassanini

      Direttore Operativo Coopservice

      Carlo Bassanini, 48 anni, laureato in Economia e Commercio all’università di Piacenza, è Direttore Operativo di Coopservice dal 2018 con una focalizzazione particolare sull’implementazione del piano strategico dell’Azienda. È oggi responsabile della struttura operativa delle quattro linee di servizio di Coopservice, tra le quali la linea Energy & Technical Services che si occupa di efficientamento energetico ed energy management. Precedentemente ha maturato un’esperienza ventennale in società di consulenza strategica e organizzativa supportando aziende di primaria importanza e di diversi settori di attività nel loro percorso di crescita con un focus particolare sui temi della sostenibilità.

    •  Mauro Bellini
      Mauro Bellini

      Direttore Responsabile Energyup

      Giornalista Professionista, direttore di una serie di testate del Gruppo Digital360, ha curato l’ideazione, il lancio e lo sviluppo di una serie di siti online come Internet4Things, Blockchain4Innovation, BigData4Innovation, Agrifood.Tech, Industry4Business, EnergyUP.Tech, RiskManagement360 e più recentemente ESG360.it dei quali è attualmente Direttore Responsabile. Ha assunto inoltre la direzione di PagamentiDigitali.

      È impegnato come moderatore in eventi e convegni con particolare attenzione agli ambiti dell’Innovazione industriale, del fintech, dei pagamenti digitali e dell’innovazione digitale per il mondo agroalimentare e per la sostenibilità.

      Twitter: @mbellini3

      Linkedin: linkedin.com/in/maurobellini/

    •  Marcello Fiori
      Marcello Fiori

      Capo Dipartimento della Funzione Pubblica Presidenza del Consiglio dei Ministri

    •  Fabrizio Grossini
      Fabrizio Grossini

      Business Development Director ENGIE

    •  Luigi Guerci
      Luigi Guerci

      Coordinatore NUVEC – Area1 Agenzia per la Coesione Territoriale

      Laureato in ingegneria, lavora nella Pubblica Amministrazione dal 2005. Dal 2018 è Coordinatore dell’Area 1 del Nucleo di Verifica e Controllo dell’Agenzia per la Coesione Territoriale che si occupa del supporto e dell’accompagnamento di programmi e interventi della politica di coesione comunitaria e nazionale. In questo contesto, coordina anche le attività della Task Force Edilizia Scolastica, costituita nell’ambito di un progetto finanziato nel quadro del Programma Azione Coesione Complementare al PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, e supporta le amministrazioni titolari della programmazione dell’edilizia scolastica nonché gli enti locali beneficiari che attuano gli interventi.

    •  Daniela Pedrini
      Daniela Pedrini

      Presidente SIAIS

      Presidente S.I.A.I.S. – Società Italiana dell’Architettura e dell’Ingegneria per la Sanità e Presidente IFHE – International Federation of Healthcare Engineering (2020-2022)

      Daniela Pedrini è laureata in Ingegneria Civile presso l’Università di Bologna.

      Dal 1990 è dirigente del Servizio Sanitario dell’Emilia – Romagna (nelle strutture ospedaliere e sanitarie di Modena, Parma, Imola e Bologna) con ruoli di progettazione e di gestione tecnica delle strutture e degli impianti ospedalieri. Direttore del Dipartimento Tecnico e Progettazione, Sviluppo e Investimenti fino al 2021, è attualmente Direttore della UOC Gestione del Patrimonio interaziendale Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna, Policlinico di Sant’Orsola, e Azienda USL di Bologna. Ha diretto un contratto multimilionario PFI per la ristrutturazione totale della produzione energetica dell’ospedale. Project Manager di procedimenti complessi per ristrutturazioni e nuove costruzioni ospedaliere.

      E’ certificata CERTing, dall’Agenzia Nazionale per la Certificazione delle Competenze degli Ingegneri, MOB-4621-IT21 Advanced – “Expert Building Systems Engineer, specializzato in Project Management e Processi di Costruzione Ospedaliera”.

      E’ Project Manager certificata PMP® (n. 3200285), ISIPM-base, ISIPM-Av® e AICQ SICEV (Project Manager UNI 11648 n. 0403).

      Esperta in Ingegneria Economica (con certificato AICE/ICEC – International Cost Engineering Council n. 60).

      È autrice di numerose pubblicazioni nazionali e internazionali, docente di diverse discipline dell’ingegneria ospedaliera e master universitari, relatrice in congressi nazionali e internazionali.

      E’ Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

      E’ attualmente Presidente del Consiglio Nazionale della “Società Italiana dell’Architettura e dell’Ingegneria per la Sanità – S.I.A.I.S.” che riunisce ingegneri, architetti e diplomati in materie tecniche operanti nel settore delle Infrastrutture ospedaliere e sanitarie e Presidente della federazione internazionale IFHE – International Federation of Healthcare Engineering. Dal 2017 al 2019 è stata Presidente di IFHE-EU (Chapter europeo della Federazione internazionale di ingegneria ospedaliera).

    •  Sara Romano
      Sara Romano

      Capo Dipartimento per l’Energia e il Clima Ministero della Transizione Ecologica

  • 11:30
    11:50

    Conversazione con…[AR.03_INT.03]

    •  Maria Ludovica Agrò
      Maria Ludovica Agrò

      Responsabile scientifico FPA per l’attuazione del PNRR

      Nata a Roma il 26.3.1954. E’ sposata, ha tre figli.

      Laureata con lode in Scienze politiche con indirizzo politico-economico-internazionale all’Università La Sapienza di Roma, si è specializzata in “Studi europei” e in “Soluzione dei conflitti giuridici internazionali”

      Co-presidente del gruppo MENA-OCSE per la politica delle PMI e lo sviluppo dell’imprenditorialità e del capitale umano (dal 2010)

      Membro Advisory board Osservatorio Space Economy Politecnico di Milano (dal 2020)

      Consigliere ministeriale per l’attuazione delle Zone Economiche Speciali – Ministero Infrastrutture e mobilità sostenibili (dal 2021)

      Fellow della Fondazione Universitaria (Economia)Tor Vergata (dal 2021);

      Membro della Fondazione Centesimus annus pro Pontefice (dal 2021)

      Membro del Comitato Scientifico degli Stati Generali delle donne (dal 2018);

      Esperta designata da Unioncamere per l’imprenditoria femminile presso il Comitato Economico e Sociale Europeo – EESC (2022)

      É entrata nel 1980 per concorso nella PA come Capo Ufficio statistica al MICA, ed ha nel corso della sua carriera ricoperto i seguenti ruoli:

      Direttore Generale dell’Agenzia per la coesione territoriale (dicembre 2014- agosto 2018)

      Direttore Generale della Politica Industriale, Competitività e Piccole e Medie Imprese (agosto 2013 – dicembre 2014)

      Direttore Generale Politica Regionale Unitaria Comunitaria –Dipartimento Sviluppo e Coesione (febbraio 2012- agosto 2013)

      Direttore Generale dell’Ufficio degli Affari Generali e delle Risorse MiSE (dicembre 2011-febbraio 2012)

      Direttore Generale della Proprietà Industriale -Ufficio Italiano Brevetti e Marchi -Ministero dello Sviluppo Economico (gennaio 2008 – gennaio 2009)

      Direttore dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi – Ministero delle Attività produttive (giugno 2002 – dicembre 2007)

      É per FPA Responsabile scientifico per l’attuazione del PNRR.

    •  Gianni Dominici
      Gianni Dominici

      Direttore Generale FPA

      Direttore Generale di FPA, società del gruppo Digital360 la cui attività ruota intorno all’annuale Manifestazione FORUM PA, da venticinque anni si occupa di innovazione e cambiamento con un focus specifico sul settore della pubblica amministrazione. Laureato in Sociologia, ha diretto, coordinato e gestito numerosi progetti di comunicazione integrata e strategica per le Pubbliche Amministrazioni centrali e locali. Si occupa di comunicazione pubblica ed è studioso dei processi relazionali mediati dalle nuove tecnologie, di social networking, new media ed evoluzione del web nella PA come fattore di cambiamento organizzativo. Svolge attività di relazioni istituzionali. E’ attivo nel dibattito sui temi dell’innovazione digitale, dell’informazione pubblica dell’open government e open data; ha partecipato a molteplici trasmissioni radiotelevisive come esperto del settore, il suo profilo Twitter è seguito da più di diecimila persone.

    •  Roberto Cingolani
      Roberto Cingolani

      Ministro della Transizione Ecologica

      Nato a Milano il 23 dicembre 1961, ha conseguito la laurea in Fisica presso l’Università di Bari e nel 1989 il Diploma di Perfezionamento (PhD) in Fisica alla Scuola Normale Superiore di Pisa.

      E’ stato ricercatore al Max Planck Institut di Stoccarda (Germania), Visiting Professor all’Institute of Industrial Sciences della Tokyo University (Giappone) e alla Virginia Commonwealth University (USA).

      Nel 2000 è nominato Professore Ordinario di Fisica Sperimentale all’Università di Lecce. Nel 2001 fonda e dirige il National Nanotechnology Laboratory (NNL) dell’INFM a Lecce.

      Nel 2005 ha fondato l’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) di Genova di cui è stato Direttore Scientifico.

      Nel 2019 viene nominato Chief Technology & Innovation Officer di Leonardo.

      Insignito dei titoli di Alfiere del Lavoro nel 1981 e di Commendatore della Repubblica Italiana nel 2006. È autore o co-autore di oltre 1.100 pubblicazioni su riviste internazionali e ha al suo attivo oltre 100 brevetti.

      Dal 13 febbraio 2021 è il ministro della Transizione Ecologica nel Governo Draghi.

  • 11:50
    12:00

    Conversazione con…[AR.03_INT.04]

    Le interviste con i top-manager delle grandi aziende tecnologiche impegnate nell’ammodernamento del paese.

    •  Michela Stentella
      Michela Stentella

      Giornalista, Direttore responsabile della testata www.forumpa.it FPA

      Giornalista professionista, specializzata in redazione multimediale, è responsabile della redazione di FPA (www.forumpa.it). In occasione di manifestazioni, eventi e progetti cura le attività di ufficio stampa per FPA e coordina le iniziative editoriali legate a partnership e collaborazioni esterne con quotidiani e testate.

    •  Stefano Stinchi
      Stefano Stinchi

      Direttore Divisione Pubblica Amministrazione Microsoft Italia

      Stefano Stinchi è il Direttore della Divisione Pubblica Amministrazione di Microsoft Italia nel Leadership Team della filiale.

      Stinchi guida tutte le attività che l’azienda porta avanti con le agenzie del Governo aiutando, insieme al suo team, la Pubblica Amministrazione italiana nel processo di trasformazione digitale.

      In Microsoft da 3 anni, dopo un’esperienza ventennale in IBM, Stefano Stinchi ha portato le sue competenze ed esperienza nel Sales Management in diversi segmenti di mercato. In precedenza, ha ricoperto il ruolo di Enterprise Commercial Financial Services ATU dove ha guidato il passaggio al cloud dei maggiori istituti finanziari italiani.

      Stefano vive a Roma con sua moglie. Nato e cresciuto a Napoli, della sua città ama il buon cibo e la squadra di calcio. Pratica il nuoto, la barca a vela e il golf.

  • 12:00
    13:30

    Scenario | Trasformazione digitale del PAese: la sfida dell'attuazione[AR.03_SC.05]

    Appuntamento quotidiano dedicato alle leve per l’attuazione degli interventi sulla transizione digitale previsti dal PNRR. In questa seconda tappa, ci focalizzeremo sulla centralità di una governance dell’innovazione e sulla collaborazione tra istituzioni centrali ed enti territoriali, fattore essenziale per l’implementazione delle diverse progettualità previste dal Piano.

    • Moderano
    •  Gianni Dominici
      Gianni Dominici

      Direttore Generale FPA

      Direttore Generale di FPA, società del gruppo Digital360 la cui attività ruota intorno all’annuale Manifestazione FORUM PA, da venticinque anni si occupa di innovazione e cambiamento con un focus specifico sul settore della pubblica amministrazione. Laureato in Sociologia, ha diretto, coordinato e gestito numerosi progetti di comunicazione integrata e strategica per le Pubbliche Amministrazioni centrali e locali. Si occupa di comunicazione pubblica ed è studioso dei processi relazionali mediati dalle nuove tecnologie, di social networking, new media ed evoluzione del web nella PA come fattore di cambiamento organizzativo. Svolge attività di relazioni istituzionali. E’ attivo nel dibattito sui temi dell’innovazione digitale, dell’informazione pubblica dell’open government e open data; ha partecipato a molteplici trasmissioni radiotelevisive come esperto del settore, il suo profilo Twitter è seguito da più di diecimila persone.

    •  Luca Zorloni
      Luca Zorloni

      Responsabile sito e area digitale Wired Italia

      Luca Zorloni è responsabile del sito e dell’area digitale di Wired.it. Si occupa, in particolare, di telecomunicazioni, sicurezza informatica, privacy, Cina e ambiente, in particolare attraverso inchieste, approfondimenti e data journalism. Già al Giorno, dove ha seguito le cronache locali, l’economia lombarda e l’Expo, ha contribuito in passato anche alle edizioni italiane di Forbes e Business Insider.

    • Intervengono
    •  Stefano Aiello
      Stefano Aiello

      Senior Partner P4I – Partners4Innovation

      Stefano Aiello, ingegnere, partner della società P4I, docente di Organizzazione della Digital Innovation presso il MIP, Direttore Scientifico dell’Executive Program in IT Governance della LUISS Business School e del Corso Avanzato in ICT Management della Bologna Business Schools.

      Negli ultimi 20 anni, all’interno di società di management consulting, ha maturato vasta esperienza nella riorganizzazione dei processi di governo e gestione della Digital Transformation (Business Process Management, Enterprise Architecture, Portfolio Mgmt, Requirement Engineering, ICT Financial Mgmt, Sviluppo, PM/AgilePM, Testing, Service Level Mgmt, Deployment, User Support), nell’impostazione/revisione di contratti di IT Outsourcing e nella definizione di modelli di governo per la gestione dei rischi operativi. Parte del team di Spending Review coordinato dal commissario Carlo Cottarelli focalizzato all’organizzazione delle PA.

    •  Roberto Basso
      Roberto Basso

      Direttore External Affairs and Sustainability WINDTRE

      Roberto Basso è Direttore External Affairs and Sustainability di Wind Tre S.p.A. dal 23 marzo 2020.

      Ha cominciato il suo percorso professionale in Olivetti e ha proseguito nell’industria del software con la quotazione in borsa di Finmatica, poi nel campo delle ricerche di mercato, quindi della consulenza in comunicazione strategica per aziende, istituzioni e politica e ha diretto società di servizi in Italia e in Francia.

      Approdato al settore pubblico nel 2011, è stato consigliere del Ministro per la Coesione territoriale, dal 2013 al 2018 Portavoce del Ministro dell’economia e delle finanze, dal 2017 al 2018 Presidente di Consip.

      Autore di saggi e pubblicazioni, nel 2019 ha pubblicato per Donzelli L’economia percepita. Dati, comunicazione e consenso nell’era digitale scritto con Dino Pesole.

    •  Paolo Conti
      Paolo Conti

      Head of Government ADOBE ITALIA

      Paolo Conti da Aprile ricopre il ruolo di Responsabile per la Pubblica Amministrazione di Adobe Italia, con l’obiettivo di accompagnare le organizzazioni governative nel loro percorso di trasformazione digitale, realizzando esperienze digitali eccezionali nell’interazione dei cittadini con i diversi touch point, in stretta collaborazione con i Clienti ed i Partner.

      Paolo vanta una lunga carriera nel management consulting con ruoli di responsabilità in ambito Digital, Innovazione e trasformazioni complesse, sviluppata prevalentemente nell’ambito del Settore Pubblico, delle Telco e del Lusso, in Italia ed all’estero.

      Affascinato dalla potenza dell’inclusione, ha ricoperto il ruolo di responsabile per l’Inclusione e la Diversità’ e di iniziative di Corporate Social Responsibility.

    •  Cecilia Del Re
      Cecilia Del Re

      Assessore a Urbanistica, ambiente, agricoltura urbana, turismo, fiere e congressi, innovazione tecnologica, sistemi informativi Comune di Firenze

      Cecilia Del Re è nata a Firenze il 7 Novembre 1982. Avvocato del lavoro, Dottore di ricerca in Diritto comparato presso l’Università di Firenze, si è laureata a Firenze con il massimo dei voti e lode, ma ha intervallato i suoi studi con alcuni semestri all’estero: all’University of Leicester, Inghilterra, con il programma Erasmus; alla Georgetown University, Washington DC, vincendo una borsa di studio bandita dall’Ateneo fiorentino; ed infine alla New York University, NYC, per un periodo di ricerca durante gli anni del dottorato. E’, altresì, Giornalistapubblicista. E’ stata eletta Consigliere Comunale alle elezioni amministrative del 25 Maggio 2014, ed è stata Presidente della Prima Commissione consiliare “Affari generali, Organizzazione, Bilancio e Tributi” fino al Febbraio del 2017. Nel Febbraio 2017 è stata infatti poi nominata dal Sindaco Assessore allo Sviluppo

      Economico e Turismo del Comune di Firenze. A seguito delle elezioni Amministrative del 26 maggio 2019, il Sindaco le ha conferito le deleghe dell’Urbanistica, Ambiente, Agricoltura Urbana, Turismo Ferie e Congressi, Innovazione Tecnologica e Sistemi Informativi, Coordinamento dei Progetti per il Recovery Fund, Smart City e Piano di Gestione Unesco.

    •  Massimo Fedeli
      Massimo Fedeli

      Direttore centrale per le tecnologie informatiche ISTAT

      Laurea in Matematica all’Università di Roma Tor Vergata e Master IT Governance and Management presso la LUISS. È attualmente Direttore Centrale per le tecnologie informatiche presso l’Istat. È stato responsabile dell’Ufficio preposto allo sviluppo del sistema informativo del Dipartimento del Tesoro – MEF e della Ragioneria dello stato – Presso Consip, nonché dell’Ufficio preposto allo sviluppo degli strumenti a supporto del ciclo produttivo, presso SOGEI. È stato consulente senior nell’area ‘pianificazione e consulenza strategica’ per la Tecsiel, per conto della quale ha svolto progetti presso molte grandi Pubbliche Amministrazioni e Banche.

    •  Fabio Meloni
      Fabio Meloni

      CEO Dedagroup Public Services

      Romano, con una laurea in ingegneria, vanta un’esperienza pluriennale nell’ambito della Business Technology Consultancy e della Digital Transformation nel settore pubblico, maturata in aziende del calibro di Accenture, Business Integration Partners e Avanade. Dal 2016 è CEO di Dedagroup Public Services, società del gruppo Dedagroup dedicata alla trasformazione digitale delle Pubbliche Amministrazioni e delle utilities attraverso un’offerta specializzata di servizi e soluzioni as a Service. Dal 2021 presidente di Deda Vaue, società specializzata in servizi a valore per il risanamento finanziario di PA e Aziende sanitarie.

    •  Luca Rigoni
      Luca Rigoni

      Transformation Office Dipartimento per la Trasformazione Digitale

      Consulente del Dipartimento della Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri come esperto per la pianificazione degli interventi di trasformazione digitale delle Pubbliche Amministrazioni inseriti nel Piano nazionale di ripresa e resilienza, si occupa di politica di innovazione nelle Amministrazioni Pubbliche da oltre venti anni.

      E’ stato Direttore di Assinter, membro dell’Osservatorio lavoro Agile nella Pubblica Amministrazione ed esperto nel Comitato Tecnico.

      Ha lavorato ai grandi progetti di trasformazione dell’Agenzia delle Entrate, al Piano Nazionale di e-Government e all’attivazione dei Centri Regionali di Competenza. Ha curato, per conto delle Regioni e Province Autonome, l’avvio dell’Osservatorio su progetti, politiche ed attori della Società dell’Informazione e ha seguito, in particolare, le politiche per l’Agenda Digitale contenute nei fondi FEASR, maturando una significativa esperienza nell’ambito dei servizi associati ICT e nella riorganizzazione degli enti locali.

      Ha collaborato con Formez PA come esperto per la Strategia Nazionale Aree Interne nei processi di riordino istituzionale e nella costruzione dei sistemi intercomunali di servizi basati sulla digitalizzazione come leva nel cambiamento organizzativo, nella riorganizzazione del lavoro e del personale degli EELL.

    •  Paola Salomoni
      Paola Salomoni

      Assessore alla scuola, università, ricerca, agenda digitale Regione Emilia-Romagna

      È nata a Bologna nel 1966, è sposata e madre di una figlia. Si è laureata in Scienze dell’Informazione presso l’Università di Bologna nel 1992 col massimo dei voti e la lode. Durante gli studi ha insegnato come supplente annuale in due diversi Istituti tecnici commerciali. Nel 1995 si è trasferita a Cesena, diventando ricercatrice di informatica presso la sede del Campus dove è divenuta professoressa associata nel 2001. Attualmente è professoressa ordinaria. Ha svolto ricerca nell’ambito dei sistemi multimediali, delle tecnologie per la didattica, dell’interazione uomo macchina e dell’accessibilità delle tecnologie.

      Si è occupata di informatica nella scuola per oltre 20 anni, organizzando attività didattiche per i docenti e lavorando a importanti progetti come il piano ForTIC. È autrice di oltre 170 pubblicazioni di cui più di 40 su riviste internazionali. Ha coordinato numerosi progetti di ricerca a livello nazionale, europeo e internazionale, che hanno coinvolto anche importanti istituzioni come l’UCLA, l’Università di Toronto, la Camera dei Deputati e la Regione Emilia-Romagna. È stata prorettrice per le Tecnologie Digitali dell’Università di Bologna, dal 2015 al 2020.

    •  Andrea Sassetti
      Andrea Sassetti

      AD Aruba PEC, Trust Services Governance and General Affairs Director Aruba Enterprise

      Andrea Sassetti è Amministratore Delegato di Aruba PEC S.p.A. e Direttore Generale Trust Services di Aruba S.p.A. E’ in Aruba da 13 anni e ricopre anche il ruolo di Direttore Servizi di Certificazione presso Aruba e Actalis, Certification Authority del Gruppo Aruba. Da oltre 20 anni si occupa di servizi fiduciari qualificati, di progetti legati all’identità digitale e di processi di dematerializzazione. E’ Membro del Consiglio Direttivo di AssoCertificatori, Socio sostenitore ANORC, ETSI member e Cloud Signature Consortium member, partecipando attivamente ai tavoli di lavoro su compliance normativa e interoperabilità delle soluzioni sia in ambito italiano che europeo.

  • 13:30
    14:00

    Strappare lungo i bordi diggitali (co’armeno du’ g)[AR.03]

    “la Pervasività”

    Oggi è impossibile per chiunque evitare di fare i conti con il digitale e domani sarà “peggio” o “meglio” a seconda della consapevolezza maturata. L’emergenza, la contaminazione e le competenza, accostate alla parola “digitale”, assumono un connotato peculiare che esalta la pervasività e l’interdisciplinarità. Cosa pensano di tutto ciò il filosofo digitale? E Piero Angela?

    •  Luca Attias
      Luca Attias

      Direttore Generale Sistemi Informativi Corte dei Conti

      Luca Attias, ingegnere informatico e manager del digitale, con un master in ingegneria dell’impresa, dopo una esperienza internazionale nel settore privato, dal 1999 è in Corte dei conti, dove nel 2011 è stato nominato Dirigente generale della Direzione generale sistemi informativi automatizzati. Nel mese di ottobre 2018 ha assunto il ruolo di Commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda digitale presso la Presidenza del Consiglio di Ministri.

      Da gennaio 2020 ha svolto le funzioni di Capo del Dipartimento per la trasformazione digitale della stessa PCM, quindi da aprile 2021 è tornato in Corte dei conti. Il suo impegno per l’introduzione e lo sviluppo a tutti i livelli di una diffusa “cultura della società dell’informazione” lo ha portato ad ottenere in questi anni un elevato numero di importanti riconoscimenti soprattutto per la capacità di conciliare IT e managerialità.

      Le sue interviste e i suoi keynotes sulla managerialità, la meritocrazia, la gestione delle risorse umane, le competenze, la lotta alla corruzione e i rapporti di questi temi con il digitale, sono diventati una specie di “caso” sia per i contenuti altamente innovativi che per il numero di accessi e di commenti.

In collaborazione con