Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Talk Online

Digital Twin: vantaggi e applicazioni nella clinica e nella gestione [TK.02]

27 Ottobre dalle 17:00 alle 18:15

Spazio Eventi

Indirizzo copiato negli appunti

Con il PNRR si punta ad allargare concretamente l’area della trasformazione digitale del Sistema Sanitario Nazionale (SSN), con soluzioni applicabili alle diverse funzioni (prevenzione, assistenza e cura) del SSN e alle nuove forme di interazione medico-paziente. Un Digital Twin riproduce virtualmente un processo oppure un prodotto reale. Risultato, posso comprendere l’evoluzione di una certa situazione oppure testare gli effetti generati dalle mie decisioni: al sicuro e senza rischi. Applicare il Digital Twin significa vantaggi nell’affrontare la grande complessità dei problemi affrontati nel SSN, clinici e di gestione. Uno strumento come il gemello digitale aiuta a fare previsioni e, basandosi su dati reali, a prendere la migliore decisione possibile. 

La maturità delle attuali tecnologie, come l’Intelligenza Artificiale, il Cloud Computing, la Block Chain, i Big Data, l’Analisi dei Dati, l’IOT, la rete ad alta velocità, il 5G ci offrono la possibilità concreta per lo sviluppo del Digital Twin. Quali le priorità? 

Ne dibatteremo in questo appuntamento chiamando a confronto esperti, decision maker delle strutture sanitarie e manager delle imprese del settore.

Rivedi il video dell’evento 

Programma dei lavori

  • Modera

    •  Michele Zanelli
      Michele Zanelli

      Associate Partner P4I – Partners4Innovation

      Associate Partner di P4I – Partners4Innovation e responsabile dell’area “Data Insights & Organization” che si occupa di estrarre valore dai dati, sviluppando modelli matematici a supporto delle decisioni e introducendo nuovi assetti organizzativi per gestire e governare i dati in modo efficace.

      Svolge attività di ricerca all’interno dell’Osservatorio Artificial intelligence del Politecnico di Milano. Proviene dal mondo dell’Information Technology, dove ha una pluriennale esperienza negli ambiti IT Strategy, IT Governance e Organization.

    • Intervengono
    •  Manuela Appendino
      Manuela Appendino

      Membro del Comitato Scientifico AiSDeT

      Manuela Appendino, laurea in ingegneria Biomedica presso il Politecnico di Torino.

      Master biennale in Bioetica con specializzazione in principi bioetici applicati alla progettazione di intelligenza artificiale in Healthcare.

      Bioetica avanzata (in corso). Esperienza decennale nel settore Biomedicale con focus specifico su smart wearables e medical devices per elettrofisiologia come clinical e technical specialist.

      Attualmente è healthcare consultant per Diellemme srl, presidente dell’Ass. ne We Wom Engineers ETS, Coordinatore della Commissione Biomedica presso l’Ordine degli Ingegneri di Torino, Councilor (Gender/minority Committee Chair) per EAMBES (European Alliance for Medical and Biological Engineering and Sciences) e membro del Comitato Scientifico di Aisdet (Associazione Italiana di Sanità digitale e Telemedicina).

      Ex vice-coordinatore della Commissione Pari Opportunità dell’Ordine degli Ingegneri di Torino, Ex vice-presidente Consulta Femminile della Regione Piemonte, fondatrice e attuale presidente dell’associazione per giovani biomedici We Wom Engineers (team di 20 persone) collabora con numerose organizzazioni sia nazionali che internazionali per la sensibilizzazione sulle tematiche STE(A)M -Science-Tech-Engineering-Art-Maths – con particolare attenzione all’orientamento nel mondo del lavoro tecnico-scientifico, il miglioramento della dimensione “work-life balance” in ambito ingegneristico, attraverso progetti editoriali quali “Il cappello di paglia” -Storie di Biomediche- e l’Innovazione Invisibile in stretta sinergia con l’Ass. ne Aisdet (Associazione Italiana di Sanità Digitale e Telemedicina), organizzazione di eventi specifici e la cooperazione con una rete di imprenditrici e consulenti STE(A)M per la valorizzazione della figura professionale dell’ingegnere biomedico nella società moderna.

    •  Gianni Bonelli
      Gianni Bonelli

      Direttore Generale – ASST dei Sette Laghi

      Si è laureato in Economia Aziendale con specializzazione in Economia delle Pubbliche Amministrazioni all’Università Bocconi di Milano.

      Sempre nello stesso Ateneo ha conseguito il Master di II livello in “Executive Master in Management delle Aziende Sanitarie (EMMAS)” e una specializzazione in “General Management in Sanità (COGEMSAN)”.

      Dal 1997 ha ricoperto ruoli dirigenziali nelle ASL del Piemonte, occupandosi principalmente di finanza e budget, analisi di gestione, programmazione e controllo, a supporto della Direzione generale.

      Dal 2000 al 2006 è stato Direttore pianificazione, contabilità e controllo della ASL di Biella e della ASL di Vercelli. Dal 2006 al 2011 è stato Direttore Amministrativo della ASL di Alessandria e dal 2011 al 2012 Direttore Amministrativo della ASL Cuneo 2 Alba Bra.

      Dal 2012 al 2015 è diventato Direttore Generale della ASL Cuneo 1 Mondovì Savigliano e dal 2015 al 2018 Direttore generale della ASL BI Biella.

      Dal 1.01.2019 ricopre il ruolo di Direttore Generale presso l’ASST Sette Laghi di Varese.

      Nel 2021 ha conseguito il Master Universitario di II livello in “management e leadership per l’organizzazione e la direzione strategica in sanità”, presso l’Università degli Studi di Pavia.

    •  Angelo Croatti
      Angelo Croatti

      Dirigente Esperto dei Sistemi per l'Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale – AUSL della Romagna

      Dottore di Ricerca in Ingegneria Informatica presso il Dipartimento di Informatica – Scienza e Ingegneria (DISI) dell’Università di Bologna. Esperto di Ingegneria dei Sistemi Software, applica le proprie conoscenze in contesti di digitalizzazione della sanità, con particolare riferimento alla transizione digitale di sistemi e processi in ambito healthcare. Attualmente dirige il servizio di Transizione Digitale presso l’Azienda USL della Romagna, in posizione di Staff alla Direzione Generale. È autore di più di 30 pubblicazioni su riviste scientifiche a carattere internazionale, nonché referente per AUSL Romagna del progetto “Sanità Digitale Romagna.

    •  Alessandro Ricci
      Alessandro Ricci

      Professore associato Dipartimento di Informatica – Scienza e Ingegneria – ALMA MATER STUDIORUM – Università di Bologna

    •  Elena Sini
      Elena Sini

      CIO – GVM Care & Research